nov 282010
 

Le Monde racconta come, a pochi giorni dall’apertura del summit di Cancun sul clima, la pubblicazione di un nuovo rapporto del servizio nazionale britannico di meteorologia metta un nuovo punto sull’argomento: le temperature mondiali sono le più elevate di sempre e la parte antropica, cioè quella legata alle attività umane, del riscaldamento climatico peggiora rispetto all’anno precedente. Il rapporto inizia con una constazione apparentemente contradditttoria: il ritmo del riscaldamento climatico sembra un poco rallentato nel periodo 2000-2009 in rapporto ai decenni precedenti. Ma gli ultimi dieci anni hanno conosciuto un aumento delle temperature mondiali comprese tra 0.05 e 0.13 °C a fronte di una media di 0.16°C nei decenni dal 1970. Malgrado il rallentamento dell’aumento delle temperature, l’ultimo decennio resta il più caldo della media dei decenni dal 1990. L’anno 2010 in particolare batterà i record di temperature dal 1850 e potrà superare il picco del 1998 e del 2005, anche in caso di leggere raffreddamento in novembre e dicembre. La temperatura del 2010 sarà rivelata dall’organizzaizone meteorologica mondiale giovedì 2 divcembre durante il summit di Cancun. Gli scienziati della NASA stimano che le temperature nel periodo gennario-ottobre sono state superiori all’anno record del 2005. “ Il 2010 è sulla buona via  per diventare l’anno più caldo” assicura James Hansen della NASA.

 Leave a Reply

(required)

(required)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>